Sono 7.567 i nuovi contagi di coronavirus accertati nelle ultime 24 ore in Italia, in lieve calo rispetto agli 8mila di ieri. Il numero di tamponi effettuati (tra antigenici e molecolari) invece è cresciuto a 298mila. Di conseguenza il tasso di positività, cioè il rapporto tra test e infezioni accertate, torna a calare al 2,53%. I decessi sono 182. Per quanto riguarda la pressione sugli ospedali, l’ultimo bollettino del ministero della Salute fotografa una situazione in costante miglioramento: continuano infatti a calare i ricoveri in area medica (-558) e in terapia intensiva (-33).

A livello territoriale il maggior incremento di casi è stato accertato in Lombardia (+1.160), seguita da Campania (+1.118) e Lazio (+706). Emilia Romagna, Piemonte, Puglia, Toscana e Sicilia sono tutte sotto quota 600 infezioni giornaliere, mentre in Veneto ne sono state registrate altre 453. La Calabria è alle prese con 253 casi insieme alle Marche (252), mentre in Abruzzo sono stati identificati 144 nuovi contagi, 138 in Liguria e 114 in Basilicata. Tutte le altre Regioni sono sotto quota 100 casi: si tratta di Friuli Venezia Giulia (+36), provincia di Bolzano (+73), Sardegna (+99), Umbria (+73), provincia di Trento (+51), Valle d’Aosta (+43) e Molise (+15).

Guardando all’andamento settimanale dei contagi, risulta che da lunedì a oggi sono stati accertati 35.530 casi: si tratta di un dato in forte calo rispetto ai 48.010 di 7 giorni fa (-26%) e che risulta quasi dimezzato se confrontato con lo stesso periodo di due settimane fa, quando erano stati registrati complessivamente 59.999 casi. Il trend è confermato se si va ancora più indietro, cioè alla settimana del 19-23 aprile, quando il totale ammontava a 65.593, e ai 72.321 di metà aprile.

Dall’inizio della pandemia a oggi sono 4.146.722 i casi di coronavirus accertati nel nostro Paese, di cui 823mila in Lombardia, 419mila in Veneto e 409mila in Campania. 123.927 persone sono decedute a causa del Covid, mentre 3.683.189 sono guarite o sono state dimesse dall’ospedale. I cittadini attualmente positivi sono 339.606: di questi, 324mila si trovano in isolamento domiciliare, mentre 13.050 sono ricoverati nei reparti Covid. Per 1.860 pazienti si è reso necessario il ricovero in terapia intensiva.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, il monitoraggio settimanale dei dati: la diretta con Brusaferro e Rezza

next
Articolo Successivo

Brusaferro: “Curva in calo. Fase di transizione, misure via con progressività”. I colori: tutta Italia in zona gialla tranne la Valle d’Aosta

next