“Per il bene delle nostre studentesse e dei nostri studenti abbiamo realizzato una mozione insieme alla stragrande maggioranza delle forze politiche. Questo è lo spirito che ci è stato indicato dal presidente Sergio Mattarella: collaborare per il bene comune. E la scuola è il più grande bene comune che abbiamo“. Lo ha detto in Aula alla Camera Marco Bella, deputato del Movimento 5 Stelle e primo firmatario della mozione per la riapertura delle scuole, confluita in un testo sottoscritto da tutte le forze politiche di maggioranza. Al centro della mozione la riapertura degli istituti scuole per consentire le lezioni in presenza il prima possibile e la copertura vaccinale degli insegnanti. “L’istruzione, forse, si può fare a distanza, ma l’educazione, si può fare solo in presenza. Per questo è importantissimo portare più studenti possibile in classe. Con cautela e prudenza le scuole si possono e si devono riaprire. Abbiamo spesso ringraziato i medici eroi, ma importantissimo ricordare anche l’incredibile impegno delle insegnanti e degli insegnanti durante la pandemia che in tutti i modi non hanno lasciato e hanno aiutato i nostri figli. La rinascita del nostro paese inizi proprio da qui, dalla scuola, dai nostri giovani”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Emma Bonino si è vaccinata con Astrazeneca: “Necessario farlo per proteggere se stessi e gli altri”

next
Articolo Successivo

Conte vede anche i deputati M5s: “Partito o Movimento? Non importa”. E mentre parla gli citofona Sassoli: “E’ qui per una chiacchierata”

next