Il Partito democratico ha messo una poltroncina vuota al centro dell’emiciclo di Montecitorio. Un gesto simbolico che richiama l’assenza di una sedia per Ursula von der Leyen durante l’incontro con il presidente turco Erdogan. “Ieri c’è stata un’offesa grave all’Europa e all’Unione Europea attraverso un gesto”. Così la deputata del Pd Beatrice Lorenzin durante il suo intervento alla Camera. “Offendere la von der Leyen significa offendere l’Unione Europea e quello che essa rappresenta nel mondo per la difesa dei diritti umani e delle donne. L’Europa è un faro per milioni di donne e uomini che vivono in Paesi dove non hanno gli stessi diritti che abbiamo noi”, ha spiegato la deputata del Pd.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sedia negata a Von der Leyen, per il deputato forzista Valentini sono “esagerazioni della stampa”. Lorenzin lo contesta in Aula

next