“Purtroppo – spiega Valentina Ferragni – le analisi non sono andate bene. Vorrei raccontare il mio problema, perché secondo me è una condizione che colpisce tante ragazze che non sanno di averla. Perché è molto difficile da diagnosticare. La mia dottoressa è stata bravissima, ha capito qualcosa di molto grosso, che nessuno aveva capito. Ho una patologia in una forma più grave del previsto. Si chiama insulino resistenza“. Così Valentina Ferragni ha raccontato ai suoi quasi 4 milioni di follower i risultati di alcune analisi alle quali si è sottoposta due settimane fa: “Vi spiegherò di cosa si tratta più avanti, perché oggi è festa. Diamo inizio a un’altra vita”, ha aggiunto poi la sorella di Chiara in una story postata durante i giorni pasquali. Nei casi di insulino resistenza, l’insulina non riesce a promuovere una normale omeostasi del glucosio che è necessario alle nostre cellule per vivere: ecco perché, se ne arriva meno, l’organismo cerca di compensare, producendo maggiori quantità di insulina. In questi casi la glicemia rimane elevata ma le cellule risultano carenti di energia: il pancreas cerca di compensare la diminuzione dell’ingresso di glucosio nelle cellule producendo quantità maggiori di insulina; nella maggior parte dei casi, il pancreas riesce a sopperire alla maggior richiesta di insulina per molti anni. Valentina ha poi raccontato di seguire un particolare regime alimentare “secondo le sue necessità”. I calamari, ha spiegato, sono particolarmente indicati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

San Patrignano, Andrea e Giacomo Muccioli querelano Netflix per la serie “San Pa”: “Nostro padre non era violento e omosessuale”

next
Articolo Successivo

Rissa al concorso di bellezza, la rivale le strappa la corona: Miss Sri Lanka ferita alla testa

next