C’è il via libera di Beppe Grillo all’entrata del Movimento 5 stelle nella giunta regionale in Lazio. Ma sul tema voteranno comunque gli iscritti. “Nei momenti più importanti della nostra evoluzione, sono sempre stati gli iscritti a determinare le scelte del MoVimento” e “le votazioni sostenute fin qui ci hanno sempre conferito un mandato chiaro: esserci, partecipare, incidere, lavorare non per il bene del MoVimento, ma per il bene dei cittadini, anche sostenendo alleanze con altre forze politiche”, scrive Vito Crimi in un post pubblicato sulla pagina del Movimento 5 stelle. “Acquisito il parere favorevole del nostro Garante Beppe Grillo, ho approvato la proposta di partecipazione del MoVimento 5 Stelle al governo della Regione Lazio. Tale scelta sarà anche sottoposta al voto degli iscritti non appena sarà possibile”, aggiunge il capo politico ad interim.

L’alleanza è stata fortemente voluta dal segretario del Pd e governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, che aveva fatto approvare un ordine del giorno dal partito in regione. “Lavoriamo insieme per il Lazio del futuro: il Movimento 5 Stelle c’è. Anche nel Lazio inizia il cammino verso la transizione ecologica – continua Crimi-. In ogni scelta che ha compiuto, il MoVimento 5 Stelle ha sempre messo i temi, gli obiettivi e gli interessi dei cittadini davanti a tutto. Questo è avvenuto durante i primi due Governi del Presidente Giuseppe Conte, con l’attuale governo, alle ultime elezioni regionali e amministrative. Più di recente, abbiamo deciso di dare il nostro contributo all’esperienza di governo della Regione Puglia. Ora ci apprestiamo a compiere un altro importante passo: contribuire al governo della Regione Lazio, con l’obiettivo di realizzare un programma condiviso, frutto della convergenza di proposte e idee maturata in questi anni tra il MoVimento e le forze politiche del centrosinistra che guidano la Regione”. Il capo politico ad interim continua, ricordando che “per altre nostre proposte, come quella sul Reddito energetico, l’iter di approvazione è ora in corso. Se come forza d’opposizione siamo riusciti ad ottenere questi risultati, contribuendo al governo regionale potremo essere ancor più concreti ed incisivi nel perseguire gli interessi dei cittadini laziali”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Blocco lotto AstraZeneca, a Cosenza vaccinazione sospesa mentre era in corso: l’annuncio dato alle persone in fila – Video

next
Articolo Successivo

Draghi, il ‘dis-prezzo’ competente per chi non ha santi in Paradiso

next