“Hai detto che non farai il festival dell’anno scorso. Ho detto anno scorso? Volevo dire anno prossimo. Voglio fare un ‘in bocca al lupo’ a chi verrà dopo di noi, vi auguro la platea dell’Ariston piena. Ci vuole il pubblico anche in mezzo all’orchestra, una moltitudine di ospiti internazionali, la folla fuori dal teatro. Deve essere un Festival pieno di gente ma deve andare malissimo. Ma se c’è il pubblico vuol dire che le cose sono andate benissimo”. È questo l'”anatema” lanciato da Fiorello durante la finale di Sanremo 2021 ai prossimi conduttori del Festival, ironizzando sull’annuncio fatto sabato da Amadeus con il “no” all’”Amarello” ter. Poi lo showman ha stemperato la tensione scherzando sul fatto che, tra un costume alla Achille Lauro e l’esibizione in parrucca sulle note di Siamo Donne, la moglie “in questi giorni ha vacillato un po’: mi ha chiamato e mi ha chiesto: tutto a posto?”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2021, Fedez replica alle accuse: “Televoto truccato da Chiara Ferragni? In una famiglia è normale il supporto di una moglie”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2021, Maneskin: “Dai ristoranti all’Ariston senza mollare mai il nostro sogno”

next