Migliaia di persone si sono riversate in strada a Larissa e Trikala, città della Grecia centrale, dopo il terremoto di poche ore fa. Il sisma, di magnitudo 6,2, è stato avvertito anche ad Atene, provocando grossi disagi per le strade e le stazioni di tutto il Paese. L’epicentro della scossa tellurica è stato individuato a 10 chilometri a nordovest di Tirnavos, una cittadina a circa 360 chilometri a nord della capitale e una ventina di chilometri a nord di Larissa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Grecia, forti scosse di terremoto a nord di Atene: magnitudo 6.2 della scala Richter

next
Articolo Successivo

Arabia Saudita, compagna Khashoggi attacca di nuovo Renzi: “Incomprensibile, se conosce il Paese non può dire che Mbs è riformatore”

next