“Signor presidente del consiglio, le parole che ha pronunciato ieri al senato hanno illustrato il senso profondo di quanto accaduto nell’ultimo mese”. Così Maria Elena Boschi inizia il suo intervento alla Camera, un intervento con una lunga introduzione su Italia Viva e sul ruolo che il partito di Renzi ha avuto nella crisi di governo e nella fine del governo Conte due: “Un mese fa si cercavano responsabili, con una caccia all’uomo disperata e telefonate che partivano anche da Palazzo Chigi. Un mese fa si scriveva un recovery plan senza visione e senza anima. Si offrivano posti e poltroni a tanti, se non a tutti, anche a noi. Ma Italia Viva ha scelto di mettere al primo posto i bisogni dei cittadini ma non le ambizioni personali di tanti. Un mese fa si scommetteva sul nostro crollo e invece, grazie a chi ha resistito oggi si scrive un finale diverso. Molto è cambiato in questo ultimo mese, il coraggio di una piccola forza politica ha portato un cambiamento che è al tempo stesso normale e rivoluzionario. E si torna a parlare di politica e non del pallottoliere al senato. Italia Viva con orgoglio rivendica di essere stata causa e motore di questo cambiamento”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s, senatore Crucioli: “Possibile un gruppo parlamentare con gli espulsi”. Dino Giarrusso: “Questa situazione ci indebolisce”

next
Articolo Successivo

Governo Draghi, Lupi cita una canzone dei Coldplay: “Non sto cercando qualche supereroe, solo qualcuno a cui posso rivolgermi”

next