Sono stati individuati dai carabinieri e segnalati alla magistratura i sette minorenni che hanno aggredito anche con un tirapugni un ragazzino di 13 anni all’uscita da scuola nel quartiere Pianura a Napoli. Hanno tutti un’età compresa tra i 13 e i 14 anni e ora i militari hanno effettuato a loro carico, su indicazione della Procura dei Minori che coordina le indagini, un’elezione di domicilio per i reati di lesioni personali aggravate in concorso e porto abusivo di armi bianche.

L’episodio è avvenuto lunedì 15 febbraio nei pressi dell’Istituto F. Russo: i 7 si sono avventati contro il 13enne colpendolo con calci e pugni anche con tirapugni. Non solo, il giovane era già stato vittima di un’altra aggressione una settimana fa: gli stessi minori, per futili motivi in seguito ad una partita di calcio, avevano aggredito lui e un suo amico, minacciandoli anche con un coltello. La vittima è in osservazione all’ospedale Santobono per contusioni multiple e trauma facciale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lombardia, sulle ambulanze due operatori anziché tre: sindacati in rivolta contro la Regione. “A rischio sicurezza e posti di lavoro”

next
Articolo Successivo

Covid, dimezzato il numero degli operatori sanitari contagiati a un mese dall’inizio della vaccinazione

next