Sono 10.630 i nuovi casi di coronavirus accertati oggi nel nostro Paese, in aumento rispetto ai 7.970 di lunedì. Allo stesso tempo, però, sono stati effettuati 130mila test in più (274.263 contro i 144.270 di ieri). Di conseguenza, il tasso di positività scende dal 5,5% al 3,9%. Ancora alto il numero dei morti: nelle ultime 24 ore sono decedute altre 422 persone a causa del Covid. La situazione degli ospedali non migliora: i pazienti Covid ricoverati in area medica sono 15 in meno rispetto a lunedì, mentre resta invariato il numero di posti letto occupati in terapia intensiva. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 146.

Anche il confronto con la scorsa settimana mostra che la curva dei contagi e delle persone ricoverate con sintomi non è più in miglioramento. I nuovi casi tra lunedì e martedì sono 1.015 in più rispetto ai primi due giorni di una settimana fa, anche se è stata effettuato un numero maggiore di tamponi (418mila contro 386mila). Sono aumentati anche i pazienti Covid negli ospedali: +246 tra ieri e oggi contro il +221 registrato tra lunedì 1 e martedì 2 febbraio. Calano invece gli ingressi in terapia intensiva: 285 contro 303 la scorsa settimana. Migliora anche il dato sui decessi, che però resta molto elevato: negli ultimi due giorni sono stati 729, mentre lunedì e martedì scorsi i morti furono 827.

Oggi le uniche due Regioni con più di mille positivi accertati sono la Lombardia (1.625 nuovi contagi) e la Campania (1.274). L’Emilia-Romagna comunica 977 nuovi casi, segue il Lazio con 847 positivi oggi. Resta altissimo il numero dei casi accertati in Provincia di Bolzano: sono 721, seppure con 11.591 test, tantissimi in rapporto ai 500mila abitanti. Il triste primato del numero di morti resta ancora al Veneto, che conta 65 decessi e 701 nuovi contagi. Nel Centro Italia, dove è stata segnalata la presenza di diversi focolai legati alla varianti del virus, i contagi sono in aumento: 375 nuovi casi in Umbria, 270 nelle Marche e 241 in Abruzzo.

Le vittime ufficiali salgono a 92.002, mentre i casi totali sono ora 2.655.319. Gli attualmente positivi sono scesi a 413.967, quindi 5.637 in meno di ieri. I guariti e i dimessi sono 2.149.350 (+15.827). Le persone ricoverate in terapia intensiva in Italia per il Covid-19 sono 2.143, iricoverati con sintomi sono invece 19.512.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Palermo, al cimitero dei Rotoli 717 bare ancora in attesa di essere tumulate: stanziati 800mila euro per risolvere il sovraffollamento

next
Articolo Successivo

Covid, la Puglia torna in zona gialla dopo rettifica dei dati. I positivi sotto quota 50mila

next