“La prima notte senza Casalino, Azzolina e Bonafede. Ancora però c’è Arcuri“. Così Matteo Salvini dal proprio profilo Facebook dopo che il tentativo del presidente della Camera Fico di ricomporre una maggioranza è ufficialmente tramontato.

“E adesso che succede? Avete sentito Mattarella, che per domani ha convocato Mario Draghi. In democrazia è il popolo che comanda, noi vogliamo le elezioni, ma nel frattempo il Paese deve andare avanti. Noi non abbiamo pregiudizi e non votiamo si o no per simpatia, ma chi vuole la nostra fiducia si deve impegnare in un taglio delle tasse, in un taglio della democrazia e nell’apertura dei cantieri, così come nella riapertura delle scuole e del Paese”. Poi, quando un utente paragona Draghi a Monti: “Il dubbio c’è, è un esponente della grande finanza”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Treviso, interdittiva antimafia a società amministrata da ex candidata consigliera leghista. Il sindaco: “Annullato il contratto”

next
Articolo Successivo

“Forza Draghi, spazza via ‘sti nullafacenti ladroni”: fuori dal Quirinale ci sono già i sostenitori dell’ex presidente della Bce – Video

next