“La Bellanova si era già dimessa. Quindi, non devo dare ulteriori prove di attaccamento alla cosiddetta poltrona”. Così, parlando di sé in terza persona e con una foto di Renzi e papa Francesco che campeggia alle sue spalle, la senatrice di Italia viva, Teresa Bellanova, ospite de “L’aria che tira” (La7), risponde alla conduttrice Myrta Merlino che le chiede se il principale motivo di rottura nella maggioranza di governo è stato il niet del M5s alla sua nomina di ministro del Lavoro.

Bellanova si dilunga poi sulla questione del Recovery Fund, ma, incalzata dalla giornalista che le chiede di fare un atto di sincerità e di ammettere che Giuseppe Conte fosse sgradito al suo partito, sbotta irrimediabilmente: “Non capisco perché ogni volta che vengo qui mi interrompete. È fastidioso“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Carelli a La7 dopo l’addio al M5s: “Non faccio il talent scout, ma ho avuto vari incontri e ho colto il disagio in molti eletti del Movimento”

next
Articolo Successivo

Tabacci su La7: “Draghi? Quando Obama aveva un problema diceva ai suoi: ‘Chiamate Mario'”

next