“Ho scelto una tecnica di lotta nonviolenta per rivolgermi a chi ha il potere di cambiare le cose e a chi ha il potere di dare trasparenza perché questa situazione dei dati sbagliati è ridicola e indegna”. Il consigliere regionale di +Europa-Radicali, Michele Usuelli, ha commentato così il suo gesto di inginocchiarsi di fronte al presidente Fontana e alla vicepresidente Moratti. Usuelli ha poi raccontato di non aver ricevuto nessuna risposta diretta dalla Giunta mentre “alcuni consiglieri leghisti si sono avvicinati a darmi delle monetine”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Quirinale, le comunicazione del segretario Zampetti: “Governo rimane in carica per affari correnti. Consultazioni da mercoledì 27”

next
Articolo Successivo

Governo, Battelli (M5s): “Cosa succede se Renzi ci propone un presidente 5 Stelle? Noi lavoriamo per Conte premier. M5s è compatto”

next