Alexey Navalny, in un video diffuso su internet, sostiene che l’udienza del processo che deve convalidare il suo fermo sta avvenendo direttamente all’interno della stazione di polizia dove è stato portato ieri. “Non capisco quello che sta succedendo, un minuto fa mi hanno portato fuori dalla mia cella, per incontrarmi con i miei avvocati, sono venuto qui e qui sta avendo luogo un processo del tribunale di Khimki. Perché sta avendo luogo all’interno di una stazione di polizia non lo capisco. Quello che succede qui è inaudito, la più alta forma di illegalità, non posso definirla in altro modo”, denuncia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus: da oggi la Francia vaccina gli over 75, Uk chi ha più di 70 anni. In California sospeso lotto di Moderna: “Reazioni gravi”

next
Articolo Successivo

Usa, Joe Biden firmerà lo stop alle esecuzioni federali nel suo primo giorno alla Casa Bianca

next