Sui social gli appassionati di cronaca rosa non parlano che di Can Yaman. Considerato il sex symbol del momento, l’attore turco è finito sui principali magazine di cronaca rosa per una presunta storia con Diletta Leotta. Il settimanale “Chi” (che ha pubblicato le foto di un loro weekend insieme) ne è certo: “Sono innamorati pazzi”.

Non tutti però, quando parlano di Yaman, lo fanno con termini pacifici. Una parte del suo fanclub si è mostrata assai infastidita per la storia (vera o presunta) con il volto di Dazn. Dopo giorni di commenti poco graditi, ieri sera l’attore ha deciso di intervenire e dire la sua. “Sono fatti miei. Punto”, ha sbottato su Twitter, prima di disattivare definitivamente il suo profilo. Poco dopo, la stessa frase è comparsa su Instagram, dove però sono stati limitati i commenti degli utenti.

Con questo messaggio, insomma, Can Yaman non solo sembrerebbe confermare la storia con Diletta Leotta, ma chiede a chi lo segue di non intromettersi nella sua vita privata. Sono fatti suoi, e non vuole intromissioni da parte di nessuno. Eppure, nonostante tutto, una parte delle sua fan sono sul piede di guerra. Molte nn lo vorrebbero al fianco della conduttrice, ma sognano ancora una storia con Demet Özdemi, l’attrice che lo affianca nelle fiction turche. Dura la vita dei sex symbol…

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Polizia contro Gianna Nannini per il suo ultimo video: “Non siamo maiali, vergogna”. La replica: “Nessuna offesa”

next
Articolo Successivo

Marco Berry, l’ex Iena annuncia: “Sarò il primo civile ad andare nello Spazio”

next