Martedì 12 gennaio il Milan la spunta contro il Torino grazie a una parata di Tatarusanu, il portiere dei rossoneri ferma Rincon dal dischetto portando alla vittoria la squadra di Pioli. La partita di Coppa Italia è stata trasmessa in esclusiva su Rai1 che nel post partita ha intervistato il portiere ma in sottofondo si ascoltano risate e a qualcuno sfugge una frase: “Guarda che faccia“.

Voci provenienti dallo studio di Roma che scatenano numerose reazioni social da tifosi del Milan e non solo. “Quanto andato in onda sulla Rai ieri sera (martedì, ndc) nel post partita della Coppa Italia è irriguardoso e ingiustificabile“, scrive, per citarne uno, l’ex tennista Paolo Bertolucci, tifoso dei rossoneri. Mercoledì mattina il giornalista di RaiSport Alessandro Antinelli si scusa:” Posso solo scusarmi con tutti voi. Io ero collegato da San Siro, non avevo sentito.”

L’episodio potrebbe però nascondere un vero equivoco, questa almeno la versione del conduttore del programma Marco Lollobrigida: “Nessuna offesa o presa in giro a Tatarusanu. I sorrisi in studio erano riferiti al nostro Pieri (il moviolista Tiziano, ndr) che non inquadrato aveva lo sguardo fisso sul tavolo. I rapporti tra RaiSport e il Milan sempre corretti. Mi spiace per l’equivoco.” Non si registrano al momento reazioni del direttore di RaiSport Auro Bulbarelli e del vicedirettore Enrico Varriale.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Serena Bortone è positiva al Covid: condurrà da casa “Oggi è un altro giorno”

next
Articolo Successivo

Uomini e Donne, Tina Cipollari perde le staffe: “Hai mostrato il c*** per trent’anni e adesso…”. La reazione di Maria De Filippi

next