Piccola rivoluzione nei pagamenti con il bancomat, nell’ambito della più ampia rivoluzione a favore dei pagamenti digitali sostenuta dal governo. A partire dal 1 gennaio 2021 fino al 31 dicembre 2023, le transazioni effettuate sul circuito PagoBancomat per pagamenti con importo fino a 5 euro saranno a zero commissioni pagate dalle banche. L’iniziativa, promossa da Bancomat, leader nel mercato dei pagamenti con carte di debito in Italia – si legge in una nota – coinvolge oltre 35 milioni di italiani e oltre 2 milioni di negozi, rappresentando quindi uno stimolo importante per la diffusione dei pagamenti digitali. Il progetto – che avrà durata iniziale di due anni in linea con il piano Cashless di Governo, suscettibile ad ulteriore estensione – ha l’obiettivo di promuovere l’utilizzo delle carte PagoBancomat per tutte le operazioni nel quotidiano, annullando le commissioni di circuito e interbancarie.

Bancomat, già al fianco di PagoPa nel piano cashback promosso dal Governo – si legge nella nota -, punta ad ampliare la diffusione e l’accettazione dei micropagamenti, che oggi rappresentano solo il 2,3% delle transazioni, con l’obiettivo di incentivarne l’utilizzo di oltre 7 milioni di italiani attualmente non attivi nelle attività di pagamento digitale, nonché facilitare l’adozione del Pos da parte degli esercenti. “Rappresentando i tre quarti del mercato di carte di debito in Italia, Bancomat ha un ruolo centrale nella sfida promossa dal Governo che ci vede coinvolti in prima linea sia con PagoBancomat che con Bancomat Pay. “L’azzeramento delle commissioni è in linea con il nostro programma di sostegno al rilancio del paese a cui si aggiungeranno ulteriori iniziative di incentivazione ai pagamenti no cash”, ha dichiarato l’a.d. di Bancomat Alessandro Zollo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Istat, consumi a livelli pre-pandemia ma con caratteristiche diverse. Boom di e-commerce e magazzini discount

next