I tecnici del Senato hanno chiuso l’audio durante l’intervento di Pier Ferdinando Casini, che stava concludendo l’intervento. “Cos’è una forma di censura?” ha sbottato lui, contrariato. Ma Casini aveva superato il tempo a disposizione di ogni senatore. Ed è stata infatti la presidente Casellati a farglielo notare, precisando che si tratta di “un meccanismo automatico”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Scuola, Miozzo sbotta contro il leghista Sasso in Commissione: “Mai giocato sulla pelle di nessuno”

next
Articolo Successivo

Recovery Fund, Amendola: “Cabina di regia che affianca il governo? Chiesta dalla Commissione europea a tutti gli Stati membri”

next