La camera ardente per Diego Armando Maradona è stata allestita alla Casa Rosada il palazzo presidenziale argentino a Buenos Aires. Per volere della famiglia, dalle 6 della mattina alle 16, cioè dalle 10 alle 20 italiane, tutti gli argentini potranno accedere dall’entrata che si affaccia su Plaza de Mayo per salutare il Pibe de Oro. Una lunga coda si è formata fin dall’alba. Ecco la diretta dai canali social del palazzo presidenziale.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maradona e la ‘manita de Dios’, quel giorno con lui c’era tutta la bistrattata America latina

next
Articolo Successivo

Maradona, ‘non importa ciò che hai fatto nella tua vita ma ciò che hai fatto alle nostre’

next