“Si conferma la decelerazione della curva di trasmissibilità che si iniziava a vedere la scorsa settimana. La strategia diversificata di misure ha avuto dimostrazione di efficacia”. Così il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli, in conferenza stampa al ministero della Salute sull’analisi dei dati del monitoraggio regionale della Cabina di regia, confermando il trend in decrescita, sottolineando che “uno spiraglio si sta aprendo”. “Questi indicatori di decelerazione della curva devono incentivare ad essere ancora più stringenti e rigorosi. Quanto si sta ottenendo deve trovare conferma in una strategia, continuando con le misure fino a un Rt sotto 1”, continua. “Questo è uno spiraglio che si apre, ma non una ragione per deflettere – ammonisce Locatelli – L’estate scorsa abbiamo fatto l’errore di pensare che fosse tutto alle spalle, evitiamo di ripeterlo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, 699 morti in 24 ore: sono quasi 10mila solo a novembre. Casi stabili: 37242 nuovi positivi con 238mila tamponi

next
Articolo Successivo

Milano, indagini al San Carlo e al San Paolo dopo la lettera-denuncia di 50 medici. La direzione si difende, i dottori temono rappresaglie. E il caso diventa politico

next