A “Tu Si Que Vales” ha commosso la storia di Nerina Peroni, una pianista 81enne di Savigliano (in provincia di Cuneo) che diversi anni fa ha smesso di suonare. La concorrente ha raccontato che suonava al pianoforte al Conservatorio di Torino, dove tra l’altro ha conosciuto il marito. Nel 1996 Nerina si è esibita per l’ultima volta poi un malore l’ha costretta a ritirarsi per andare in pensione anticipata. Durante il trasloco in una nuova casa Nerina, d’accordo con il marito, si è sbarazzata dei pianoforti: “La musica è stata la mia vita ma quando non si può più, non si può più. Ho smesso di suonare e mi sono convinta che non mi importasse più. Non lo dovevo fare e basta, spirito di adattamento un po’ esagerato”.

Ad un certo punto della sua vita Nerina decide di recarsi in una casa di riposo, dove ha incontrato belle persone con cui condividere il proprio tempo: “Ho trovato la vita di cui avevo bisogno, gli ospiti sono diventati i miei fratelli e le mie sorelle”. Poi un giorno una infermiera ha riconosciuto la pianista e le ha regalato una pianola. “Ho messo le mani sul pianoforte e quella sera ho fatto fatica ad addormentarmi, tanta era l’emozione di essere tornata a suonare. Ho suonato a una manifestazione ed è piaciuto tanto a tutti”

La storia commuove e convince pubblico e giudici tanto che Maria De Filippi auspica che arrivi dritta in finale, cose che avverrà. Poi la conduttrice e produttrice fa i complimenti a Nerina: “Hai il talento di saper vedere il bicchiere mezzo pieno e mai mezzo vuoto ed è raro. È l’arte della vita, il saper vivere. E poi hai l’arte e il talento di saper suonare”. È ancora “Tu Si Que Vales” il programma più visto del sabato sera con share del 26.93% pari a 5.204.000 telespettatori.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rai Storia si salva ma per me l’accorpamento con Rai 5 non era per forza un male

next
Articolo Successivo

Ballando con le Stelle, Milly Carlucci ha un crollo e scoppia in lacrime con Alessandra Mussolini: ecco cosa è successo

next