La Lega ancora in calo perde 2,5 punti percentuali e si ferma al 23,8% dei consensi, a meno di 4 punti dal Partito democratico. È quanto emerge dagli ultimi sondaggi Swg per La 7. A una settimana esatta dai risultati dell’election day, non si ferma l’emorragia di preferenze per il Carroccio che si avvicina sempre più ai dem. Questi, stabili al 20,1%, con un aumento del solo 0,1% rispetto all’ultima rilevazione di quattro settimane fa, puntano ad agganciare la formazione guidata da Matteo Salvini, forti anche del risultato delle ultime Regionali in cui hanno retto nelle Regioni-chiave di Toscana e Puglia.

Continua, sempre nel centrodestra, la crescita di Fratelli d’Italia che guadagna l’1,4%, salendo al 15,8%, ad appena 0,2 punti percentuali dal Movimento 5 stelle che registra una crescita di appena 0,2 punti, fermandosi al 16%. Anche Forza Italia si rivela in flessione, (-0,5%) 5,8%, Sinistra italiana al 3,5%, Azione si attesta al 3,4%, Italia Viva al 3%.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s, Crimi riunisce la squadra di governo in un agriturismo alle porte di Roma: “Un ritorno alla natura e alle origini”

next
Articolo Successivo

M5s, Crimi dopo la riunione con la squadra di governo: “Fare gli Stati generali in tempi rapidi. È l’indicazione che mi arriva dai ministri”

next