La Lega ancora in calo perde 2,5 punti percentuali e si ferma al 23,8% dei consensi, a meno di 4 punti dal Partito democratico. È quanto emerge dagli ultimi sondaggi Swg per La 7. A una settimana esatta dai risultati dell’election day, non si ferma l’emorragia di preferenze per il Carroccio che si avvicina sempre più ai dem. Questi, stabili al 20,1%, con un aumento del solo 0,1% rispetto all’ultima rilevazione di quattro settimane fa, puntano ad agganciare la formazione guidata da Matteo Salvini, forti anche del risultato delle ultime Regionali in cui hanno retto nelle Regioni-chiave di Toscana e Puglia.

Continua, sempre nel centrodestra, la crescita di Fratelli d’Italia che guadagna l’1,4%, salendo al 15,8%, ad appena 0,2 punti percentuali dal Movimento 5 stelle che registra una crescita di appena 0,2 punti, fermandosi al 16%. Anche Forza Italia si rivela in flessione, (-0,5%) 5,8%, Sinistra italiana al 3,5%, Azione si attesta al 3,4%, Italia Viva al 3%.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s, Crimi riunisce la squadra di governo in un agriturismo alle porte di Roma: “Un ritorno alla natura e alle origini”

next
Articolo Successivo

M5s, Crimi dopo la riunione con la squadra di governo: “Fare gli Stati generali in tempi rapidi. È l’indicazione che mi arriva dai ministri”

next