“L’indicazione che arriva dai ministri 5 Stelle è fare gli stati generali in tempi rapidissimi”. Lo ha detto il capo politico dei 5 Stelle Vito Crimi, in un punto stampa convocato al termine dell’incontro avuto con la squadra di governo M5s per discutere del futuro del Movimento. “Tutti conveniamo sulla necessità di darci una struttura organizzativa definita in tempi rapidi”, ha sottolineato. La riunione si è svolta in un agriturismo alle porte di Roma, dove sono arrivati oltre ai ministri Luigi Di Maio, Alfonso Bonafede, Sergio Costa, Federico D’Incà, Vincenzo Spadafora, e Paola Pisano, anche viceministri, sottosegretari e capogruppo dei 5 Stelle

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sondaggi, Swg: “La Lega perde altri 2,5 punti. Ora il Pd è a meno quattro. Fdi a -0,2% da M5s”

next
Articolo Successivo

Parlamento, indennità degli eletti ancora inaccessibili. Dai rimborsi alla diaria, le “opache” voci accessorie. “Ora più trasparenza con la riforma dei regolamenti”

next