“Si sta discutendo del taglio dei parlamentari. Si arriva al referendum con l’ultimo voto alla Camera che ha visto l’unanimità. Io vedo come un’opportunità di cambiamento, non la fine di un percorso ma l’inizio”. Così Luigi Di Maio, ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, al Meeting Cl Rimini dove è intervenuto in videoconferenza in un incontro insieme a Speranza, Salvini, Boschi e Taiani. Secondo Di Maio “non ci si deve fossilizzare sul taglio, non dobbiamo guardare alla quantità ma alla qualità. E se riusciremo ad avere una visione per il Paese e per le future generazioni allora avremo successo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salvini nega l’emergenza e tira in ballo le vittime del Covid: “Paragonare la situazione di marzo a quella di oggi significa fare un torto ai morti”

next
Articolo Successivo

Zingaretti e Salvini se le danno a distanza. Il segretario dem: “Covid? Con lui sarebbe stata un’ecatombe”. Il leghista: “È lui la catastrofe”

next