“In un momento in cui milioni di americani cercando delle soluzioni vere, io appoggio la nomination di Bernard Sanders del Vermont a presidente degli Stati Uniti“, dice Ocasio-Cortez parlando del movimento creato da Sanders che punta a “guarire le ferite dell’ingiustizia civile, della colonizzazione, misoginia e omofobia. E a costruire un sistema dell’immigrazione e della politica estera che prenda le distanze dalla violenza e dalla xenofobia del passato”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Golpe in Mali, scene di giubilo in strada. Il presidente si dimette dopo l’arresto e i militari promettono elezioni in un tempo ragionevole

next
Articolo Successivo

Usa 2020: Ocasio-Cortez vota Sanders, fischi virtuali per Clinton e Powell. Ma per gli ascolti la convention democratica è un flop

next