“In un momento in cui milioni di americani cercando delle soluzioni vere, io appoggio la nomination di Bernard Sanders del Vermont a presidente degli Stati Uniti“, dice Ocasio-Cortez parlando del movimento creato da Sanders che punta a “guarire le ferite dell’ingiustizia civile, della colonizzazione, misoginia e omofobia. E a costruire un sistema dell’immigrazione e della politica estera che prenda le distanze dalla violenza e dalla xenofobia del passato”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Golpe in Mali, scene di giubilo in strada. Il presidente si dimette dopo l’arresto e i militari promettono elezioni in un tempo ragionevole

next
Articolo Successivo

Usa 2020: Ocasio-Cortez vota Sanders, fischi virtuali per Clinton e Powell. Ma per gli ascolti la convention democratica è un flop

next