“Se credo di essere attaccata perché donna? Sì, lo ribadisco. Essere donna in politica in Italia è difficile, molto difficile, ci sono pregiudizi di fondo enormi”, così la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, intervistata da Peter Gomez durante la kermesse Ponza d’Autore. “La prima domanda che tutti si pongono è ‘come sei arrivata lì?’, beh ‘guarda è semplice, ho studiato'”, ha aggiunto, ripercorrendo i sacrifici fatti per studiare e lavorare contemporaneamente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sondaggi, governo Conte 2: consenso massimo da quando esiste. Boom Fratelli d’Italia: 18%. Lega: prosegue il calo. Testa a testa Pd-M5s

next
Articolo Successivo

Ti odio perché mi costringi a difendere la signora Meloni

next