Dovevano ripartire oggi (venerdì) per l’Italia, dopo una settimana di vacanza a Mykonos. Ma all’alba, di ritorno dal Tropicana, una nota discoteca dell’isola, le due auto con otto ragazze a bordo sono finite in una scarpata. Carlotta Martellini, 18 anni appena compiuti, è morta così, mentre le altre giovani sono tutte ferite, una in modo grave, anche se non è in pericolo di vita.

Le otto amiche, tutte tra i 18 e i 19 anni, stavano tornando nel loro appartamento prenotato per trascorrere una settimana sull’isola greca. Si trovavano poco distanti dalla casa quando entrambe le macchine che avevano noleggiato sono finite giù per una scarpata. Non è ancora chiaro però, secondo quanto riferito dalle autorità ai giornali locali, quali siano le cause dell’incidente che ha tolto la vita a Carlotta, anche se le giovani che hanno riportato i danni più lievi stanno già riferendo l’accaduto alle forze dell’ordine.

Secondo quanto riportato dai siti greci, l’incidente è avvenuto sulla strada provinciale Agios Stefanos-Fanari. La diciottenne, che sedeva sul sedile posteriore della jeep senza tettino, è stata sbalzata fuori dall’abitacolo morendo sul colpo. Una volta che i sanitari sono intervenuti, la giovane è stata trasportata al centro sanitario di Mykonos, dove è stata però dichiarata morta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Genova, la protesta dei trasportatori: “Più di 4 ore per percorrere 50 chilometri. Regione bloccata dai cantieri”

next
Articolo Successivo

Carabinieri arrestati: azzerati i vertici del comando provinciale di Piacenza. Ora si indaga per chiarire la catena di comando

next