C’è una bomba sull’aereo” e il volo da Cracovia a Dublino compie un atterraggio d’emergenza a Londra. Il biglietto rivelatosi poi una sadica burla è stata trovato nel bagno di un aereo della Ryanair partito dalla città polacca con direzione Irlanda. Il messaggio ritrovato da uno dei membri dell’equipaggio ha subito fatto scattare una procedura militare. Due jet dell’aeronautica inglese hanno avvicinato l’aereo e l’hanno affiancato fino all’atterraggio obbligato presso lo scalo di Stansted, alle porte di Londra. Tutti i passeggeri sono stati fatti scendere in un’area lontana dalle strutture dell’aeroporto, mentre nessun ordigno esplosivo è stato trovato dagli artificieri sul volo Ryanair. Due persone, però, sono state fermate. Sono gli artefici del gesto folle. Un uomo di 26 anni e uno di 47. Per ora ancora non si conoscono le motivazioni che hanno mosso i due improvvisati “attentatori”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Gianluca Vacchi e Sharon Fonseca svelano il sesso del figlio con un video (ma niente palloncini per il re dei balletti)

next