“Il Mes? Auspico che non avremo bisogno di usarlo, vorrebbe dire che la pandemia è calata, che l’abbiamo controllata: tutto dipende dall’andamento della pandemia, che al momento è piuttosto controllata”. Così il premier della Spagna Pedro Sanchez durante la conferenza stampa con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Madrid. “Io condivido con Giuseppe che non parliamo di una divisione geografica – aggiunge – Ci sono comunque paesi con difficoltà”. E sul Recovery Fund, sottolinea: “Luglio deve essere il mese dell’accordo. Per quanto riguarda il Mes non ha senso creare strumenti e avere vergogna di usarli“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Donna insulta il suo datore di lavoro dopo essere stata licenziata: “Negro, chiama la polizia”. La scena filmata in un ufficio Texas

next
Articolo Successivo

Belgrado, proteste contro il nuovo lockdown in Serbia. Roghi e scontri con la polizia

next