È una delle ex attrici hard più famose del mondo nonostante abbia recitato in pochissimi film. Mia Khalifa, libanese naturalizzata statunitense, vuole cancellare questo passato ma la cosa non è affatto facile perché le case di produzione che detengono i diritti dei suoi film continuano, stando a quanto affermato da Mia, a riproporli come nuovi. Ecco che allora l’ex attrice ha chiesto ai suoi tantissimi fan di aiutarla con una petizione su Change.org per togliere i suoi film dalla rete: un milione e 700.000 firme in pochi giorni. Servirà a qualcosa? Mia, oggi 27enne, da tempo accusa il mondo del porno di essere violento e di trattare le attrici in modo intimidatorio. La donna ha inoltre subito intimidazioni anche da parte dell’Isis per i suoi film. Vorrebbe uscirne per sempre ma i suoi video non solo sono cercati sulle piattaforme free ma sono anche promossi da chi come Bangbros “li usa – parole della stessa ex attrice – facendo credere al pubblico che io sia ancora in attività”. La casa di produzione ha fatto sapere che è pronta ad accusare Khalifa di diffamazione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Un collega mi lanciò una sedia perché avevo espresso un’opinione. Poi parlano di ‘troppo amore'”: la conduttrice Georgia Luzi si sfoga

next
Articolo Successivo

Federico Fashion Style: “Ho avuto mia figlia con l’inseminazione artificiale”. E racconta la patologia di cui soffre

next