Cosa c’è di meglio che iniziare il sabato mattina lasciandosi cullare dal pettegolezzo? (“Piacevole ma poco salutare”, per dirla alla Woody Allen). Bene: Belen e Stefano De Martino. Il 3 luglio Dagospia lancia la “notizia flash” destinata a fare un polverone rosa. Stando al sito di Roberto D’Agostino, la showgirl si sarebbe già impegnata in una nuova storia, all’ombra dei faraglioni di Capri. Con chi? Un imprenditore napoletano, Gianmaria Antinolfi. Ma non sarebbe stata lei la prima a farsi consolare da un nuovo flirt. “C’è un filo rosso che lega la fine del rapporto De Martino-Belen e la crisi Marcuzzi-Calabresi (Paolo Calabresi Marconi, marito della conduttrice Mediaset, ndr)“, si legge. Quale? “La relazione clandestina (scoperta da Belen) tra De Martino e Alessia Marcuzzi“. Pochi minuti dopo, con la velocità di Flash Gordon, De Martino smentisce con una Instagram Story: “Questa fake news è la più grande. Qualcuno ha scritto che io ho, ho avuto, non so, una storia con Alessia Marcuzzi: ho appena attaccato il telefono con Alessia e Paolo (il marito della conduttrice Mediaset, ndr) e ci siamo fatti una grossa risata”. Poi il conduttore di Made in Sud parla della necessità di tutelare i figli, nonostante sia consapevole di essere al centro del gossip. E belen? Proprio poco dopo la smentita dell’ex eccola serena a Capri, immortalata sempre da Dagospia: “Belen si diverte”, la didascalia del post.

Visualizza questo post su Instagram

Capri e cavoli: Belen si diverte

Un post condiviso da @ dagocafonal in data:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Belen e Stefano De Martino, “lei ha scoperto la relazione di lui con Alessia Marcuzzi”

next
Articolo Successivo

Al Bano: “Sto preparano un funerale, ho preso una bara…”. Gelo a La Vita in Diretta Estate

next