Record di casi in una sola giornata in Texas, Oklahoma, South Carolina e Florida (più di 5500), mentre a Houston il sindaco avverte che le unità di terapia intensiva della città stanno esaurendo i letti disponibili. Negli Stati Uniti è boom di infezioni da Covid-19, che continuano ad aumentare. Ne sono stati registrate 36.880 nelle ultime 24 ore, un numero record da fine aprile e uno dei più alti finora rilevati dall’inizio della pandemia. Il contagio è arrivato fino a Tulsa, dove si è tenuto il primo controverso rally di Trump dopo lo stop della pandemia. Lì, dove la maggior parte dei 19mila fan del presidente era senza mascherina, sono risultati positivi due agenti del Secret Service, l’agenzia federale che lo protegge, e decine di loro colleghi sono quindi stati messi in quarantena come misura precauzionale. Nonostante ciò, l’amministrazione del presidente americano ha annunciato che smetterà di finanziare 13 siti per i test drive-through per il Covid-19 a fine mese, come promesso durante il comizio di Tulsa: “Per avere meno contagi è necessario fare meno tamponi”. Scelta fortemente criticata anche dai senatori repubblicani.

Il trend epidemiologico mostra una crescita dei casi in 26 stati: in almeno 10 di loro l’aumento è almeno del 50% o oltre. Sul fronte opposto, ci sono invece 13 Stati – tra i quali New York, Massachusetts, Alaska, North e South Dakota – in cui si ha una diminuzione, ma sotto il 50%. Solo per il Connecticut i dati della John Hopkins University parlano di un nuove infezioni dimezzate rispetto alla scorsa settimana. Motivo per cui, come gli Stati di New York e New Jersey, ha annunciato che richiederà ai visitatori provenienti da altri Stati con alto numero di contagi di mettersi in quarantena per 14 giorni.

Il Texas sarà costretto a interrompere la Fase 2 della riapertura della sua economia a causa dell’impennata record dei contagi, saliti a oltre 125 mila. Lo ha annunciato il governatore Greg Abbott, repubblicano. Solo negli ultimi due giorni i nuovi casi nello stato sono stati oltre 10mila. Le situazioni più critiche, soprattutto sul fronte delle ospedalizzazioni, nelle aree di Houston, Dallas, Austin, San Antonio ed El Paso.

Contagi e disoccupazione – Un triste record, quello dei contagi, che supera di quasi 10mila casi quello precedente del 26 aprile scorso. Ad essere colpiti dal nuovo picco sono soprattutto gli Stati del Sud e dell’Ovest, come Arizona, Florida e Texas, dove da settimane sono state avviate le riaperture e allentate le misure di prevenzione. E proprio in Texas ci sono sette dei 13 siti test a cui Trump ha deciso di togliere i fondi.

Verso Usa 2020: così la pandemia cambia le convention – Il partito democratico ha deciso di spostare la convention presidenziale di metà agosto a Wilwaukee (Wisconsin) dal Fiserv Forum, un palazzetto di basket Nba da 17 mila posti, al più piccolo Wisconsin Center, limitando le presenza a mille posti e invitando i delegati a non partecipare di persona. Gran parte del lavoro sarà virtuale. Lo scrivono i media Usa. Joe Biden intende andare a Milwaukee per accettare la nomination, ma manca conferma ufficiale della sua campagna e del partito. Le quattro giornate che partiranno dal 17 agosto “includeranno sia trasmissioni live sia contenuti selezionati da Milwaukee e da altre città satelliti, località e luoghi simbolo del Paese”, si legge nel comunicato dei democratici. Non è però chiaro quanti delegati convergeranno a Milwaukee per la convention o chi sarà autorizzato a stare dentro l’arena. Non è ancora stato deciso che tipo di accesso avranno i giornalisti ai lavori né quali misure di distanziamento sociale saranno richieste.

Sul fronte repubblicano, invece, nei giorni scorsi il partito ha deciso di sdoppiare la convention di fine agosto, facendone una in scala ridotta nella città scelta all’inizio, Charlotte (North Carolina), dove solo 336 delegati lavoreranno alla piattaforma per rispettare le misure di distanziamento sociale richieste dal governatore dem. Ma Donald Trump terrà il suo discorso di accettazione della nomination a Jacksonville, in Florida, uno Stato che chiede meno condizioni di sicurezza nonostante l’impennata di contagi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Usa, nuovo caso Floyd in Arizona: video mostra 27enne che muore soffocato durante l’arresto. Tre agenti si dimettono

next
Articolo Successivo

Usa, sondaggi: “Biden in testa in 6 Stati in bilico”. 92% degli afroamericani con il Dem. Trump: “Dati falsi. Media corrotti impazziti”

next