Pierino Prati, ex attaccante di Milan, Roma, Fiorentina e della nazionale, morto lunedì a 73 anni, ha ricevuto l’ultimo saluto sul campo da calcio dell’oratorio di Alzate Brianza, in provincia di Como. Alla cerimonia hanno partecipato anche gli ex rossoneri Franco Baresi e Filippo Galli, che hanno salutato per l’ultima volta “Pierino la peste” omaggiandolo con alcune parole di stima. Sul feretro la felpa azzurra dell’Italia con cui Prati vinse l’Europeo del ’68 e la maglia numero 11 del Milan, portata da Baresi, oltre a una sciarpa della Roma e una della Salernitana, dove giocò la sua prima stagione da professionista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Basket, Nikola Jokic dei Denver Nuggets ha il Covid: l’11 giugno era a un evento con Novak Djokovic (anche lui positivo)

next