Il capo dello Stato Sergio Mattarella “ha espresso grande apprezzamento per le ulteriori decisioni assunte dalla Banca Centrale Europea” che giovedì ha aumentato di 600 miliardi il piano di acquisto titoli per rispondere agli effetti economici della pandemia. Il presidente ne ha parlato in un colloquio con il governatore di Bankitalia Ignazio Visco, fa sapere il Quirinale. La sua valutazione è che “la Bce, sotto la guida della sua Presidente, Christine Lagarde, prosegue un’azione che, insieme a quella della Commissione Europea, sostiene con efficacia l’impegno per la ripresa delle economie dei Paesi dell’Unione colpite dagli effetti della pandemia, rafforza l’Eurozona e il ruolo delle istituzioni europee“.

A fine marzo Mattarella aveva espresso un giudizio altrettanto positivo per le “decisioni finanziarie ed economiche della Bce e della Commissione, sostenute dal Parlamento Europeo”, inviando al contrario un monito al Consiglio Ue che si era spaccato sugli aiuti necessari per superare lo choc del Covid.

Eravamo “in fondo alla piscina e siamo lentamente risalendo verso la superficie”, ha detto la Lagarde, intervistata dai giornalisti Thomas Sotto e Léa Salamé per France 2, la rete pubblica della Francia. “Restiamo ottimisti perché sappiamo che oggi abbiamo toccato il fondo della crisi. Le economie hanno appena subito uno shock estremamente importante, una cosa mai vista in tempi di pace, lo shock di una pandemia che ha colpito successivamente tutti i Paesi del mondo, che ha frenato – se non fermato completamente – alcune economie. Ma sappiamo adesso, da qualche giorno, o qualche settimana per alcuni Paesi, che le misure di confinamento vengono poco a poco rimosse. Gradualmente, l’attività sta ripartendo”.

Articolo Precedente

Coronavirus, Baffi (Italia Viva) dà le dimissioni da presidente della commissione d’inchiesta in Lombardia. Era stata eletta dal centrodestra

next
Articolo Successivo

De Luca attacca Report: “Trasmissionaccia, querelo”. La risposta di Ranucci: “Si è sottratto al confronto e ora fa un monologo per insultare”

next