Vi chiedo una tregua. Quanto dolore può sopportare un essere umano? Invece di derubare chi non ha più niente, aiutateci”. È l’appello rivolto “alla camorra e ai ladri” dall’attrice napoletana Maurisa Laurito. Che ha aggiunto: “Aiutate chi ha fame. Sappiatelo, dopo questo percorso di dolore, nulla sarà più come prima. Dovremo riappropriarci della nostra libertà, pretenderemo giustizia”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Napoli, la “lista dei carabinieri corrotti” raccontata dal pentito: “Loro sono Starsky & Hutch, ricevevano dal clan 1500 euro a testa”

next