“Oltre alla vicinanza a quelle comunità colpite dal coronavirus dobbiamo assicurare a quei cittadini che saranno anche accertate le responsabilità. Di certo non ora, ma un giorno dovremo accertare perché nella zona di Bergamo non c’è stata subito la zona rossa. Oggi dobbiamo penare a chi è ancora malato”. Lo ha detto Maria Elena Boschi, deputata di Italia Viva, intervenendo in aula dopo l’informativa del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, sull’emergenza Coronavirus. “Ora no all’uomo solo al comando, perché degli errori ci sono stati, cerchiamo di evitare di ripeterli” – ha aggiunto la Boschi – abbiamo bisogno anche di una comunicazione piu’ chiara, e nelle sedi opportune, non su facebook”

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Conte: “Per la prima volta dalla fine del secondo conflitto mondiale siamo stati costretti a limitare delle libertà fondamentali”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, lettera di Conte ai cittadini del Nord: “Io e il governo siamo al vostro fianco”

next