Una rivolta è in corso nel carcere di Foggia dove alcuni detenuti sono riusciti a evadere e sono stati bloccati poco dopo dalle forze dell’ordine. A quanto si apprende i detenuti hanno divelto un cancello della “block house” la zona che li separa dalla strada. Secondo alcune fonti del Fatto.it, la struttura è “in mano ai detenuti“. I testimoni riferiscono di “scene apocalittiche”, con persone che sono che sono riuscite a rubare le auto e a scappare Un tentativo di evasione è avvenuto anche al carcere dell’Ucciardone a Palermo. Altre rivolte, poi sedate, erano scoppiate ieri nelle carceri di numerose città a causa delle restrizioni legate all’emergenza coronavirus. E a Verona ed Alessandria due detenuti sono morti per overdose da psicofarmaci, sottratti dalle infermerie durante le proteste

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, nelle carceri la situazione sta esplodendo e se continua così le tragedie non si conteranno

next
Articolo Successivo

Coronavirus, rivolta al carcere di San Vittore: fumo e grida dall’interno del penitenziario. Detenuti salgono sul tetto

next