Una rivolta è in corso nel carcere di Foggia dove alcuni detenuti sono riusciti a evadere e sono stati bloccati poco dopo dalle forze dell’ordine. A quanto si apprende i detenuti hanno divelto un cancello della “block house” la zona che li separa dalla strada. Secondo alcune fonti del Fatto.it, la struttura è “in mano ai detenuti“. I testimoni riferiscono di “scene apocalittiche”, con persone che sono che sono riuscite a rubare le auto e a scappare Un tentativo di evasione è avvenuto anche al carcere dell’Ucciardone a Palermo. Altre rivolte, poi sedate, erano scoppiate ieri nelle carceri di numerose città a causa delle restrizioni legate all’emergenza coronavirus. E a Verona ed Alessandria due detenuti sono morti per overdose da psicofarmaci, sottratti dalle infermerie durante le proteste

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, nelle carceri la situazione sta esplodendo e se continua così le tragedie non si conteranno

next
Articolo Successivo

Coronavirus, rivolta al carcere di San Vittore: fumo e grida dall’interno del penitenziario. Detenuti salgono sul tetto

next