“E’ una situazione difficile, imprevedibile e soprattutto da tenere sott’occhio. Dovrebbero essere pochi le voci che raccontano questa situazione così complessa. E che comincino a darci istruzioni vere su quello che si deve o non si deve fare“. Sono le parole di Diego Della Valle, presidente e amministratore delegato della Tod’s, nel corso della trasmissione Dimartedì, su La7.

Stoccata al presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana: “Fuori dall’Italia la gente guarda di più una fotografia e magari legge di meno un un lungo commento. Quindi, dobbiamo stare molto attenti al fatto che dei gesti, anche se fatti in buona fede, possono creare una situazione di panico nel nostro Paese“.

L’imprenditore chiosa: “In un momento come questo, perché non si è pensato di chiudere le Borse per un certo periodo, onde bloccare sperperi di centinaia di migliaia di miliardi? Le aziende che hanno perso fortune sono le stesse di dieci giorni fa. Quindi, bloccare le borse significava dare respiro al sistema. Non vorrei che dietro queste scelte ci fossero un po’ di furbetti che vogliono che in due giorni la Borsa salga e scenda per fare gli affari loro. Questo sarebbe assolutamente deplorabile e vergognoso“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, la diretta – Sono 2502 i contagi in Italia, 79 i morti, 55 solo in Lombardia. A Bergamo positivo un bambino di poche settimane

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Travaglio: “Abbiamo visto virologi litigare e dire tutto e il contrario di tutto. Questo ha seminato il panico nella gente”

next