La proposta di Matteo Renzi sul sindaco d’Italia? Per il Pd “non è stagione per mettere al centro complicate riforme costituzionali, per cui sinceramente oggi non ci sono le condizioni”. A dirlo è Andrea Marcucci, capogruppo al Senato, nel corso di una riunione del gruppo a Palazzo Madama. “C’è un accordo sulla legge elettorale e su degli aggiustamenti comunque rilevanti sulle riforme. C’è l’esigenza di dare risposte ai problemi veri del Paese: sviluppo, crescita, investimenti e soprattutto lavoro”, ha continuato.

Per poi replicare sulla proposta dell’ex presidente del Consiglio di abolire il reddito di cittadinanza, la bandiera del M5s: “Sinceramente non le considero provocazioni, rispetto le opinioni di tutti e anche quelle di Renzi. Si deve avere la determinazione a correggerla, se serve, questo è l’approccio giusto in una coalizione”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Renzi, quando diceva “basta ai partitini dei veti”. Così è cambiato il rottamatore: tutte le dichiarazioni dal 2012 al 2017

next
Articolo Successivo

Renzi insiste: “Voglio vedere Conte”. Il premier: “La mia porta sempre aperta”. Patuanelli: “Se sfiduciano Bonafede? Cade il govero”

next