“Craxi, secondo me, viene riabilitato non tanto perché a qualcuno interessi la buonanima defunta venti anni fa. Attraverso Craxi morto, si cerca di riabilitare i ladri vivi. Questa è la cosa più vergognosa che sta accadendo in questo momento. Io credo che invece che a Craxi a Milano dovrebbero dedicare una via a Francesco Saverio Borrelli“. Sono le parole pronunciate a “Dimartedì” (La7) dal direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, che ribadisce: “Trovo vergognoso quello che sta accadendo in questi giorni. Sembra quasi che chi ricorda Craxi debba discolparsi. Per il resto, si difende un corrotto, un bandito, un latitante che ha violato innanzitutto le leggi che lui stesso aveva contribuito a fare e poi le sentenze, essendo stato presidente del Consiglio”. “Le Sardine? Non so se basteranno al centrosinistra per vincere in Emilia Romagna. Salvini è molto forte anche perché avendo la fortuna di non avere un mestiere e non dover governare fa campagna elettorale in permanenza”, aggiunge Travaglio.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista