“Conoscete le regole, nessuno provoca nessuno. Ora, fuori di qui“. Emmanuel Macron ha affrontato, evidentemente arrabbiato, come mostra il video, alcuni poliziotti israeliani che lo stavano accompagnando durante la sua visita a Gerusalemme, dove è prevista la sua partecipazione al Quinto Forum dell’Olocausto insieme ad altri capi di Stato. Lo scontro è avvenuto fuori dalla chiesa, di proprietà francese, di Sant’Anna. Secondo le ricostruzioni dei giornalisti presenti, un agente israeliano sarebbe prima entrato nel luogo di culto e, in un secondo momento, sarebbe stato fatto uscire. Dopo un secondo tentativo di ingresso nella chiesa, sarebbe stato allontanato dagli agenti della sicurezza del presidente transalpino. Stando a quanto riferito da testimoni oculari, ci sarebbe stata una colluttazione tra due agenti. A quel punto, esasperato, sarebbe intervenuto Macron.

Video Twitter

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Australia in fiamme, nuovo incendio a Canberra: allertata la popolazione. Le immagini

next