“Mancate restituzioni? L’85% dei parlamentari del M5s è in regola. Per quelli non in regola i probiviri ci hanno comunicato che, nelle prossime ore, verranno aperti, come da Statuto, i relativi procedimenti“. A dirlo, Gianluca Perilli e Davide Crippa, capigruppo M5s di Senato e Camera, al termine del vertice a Montecitorio sul caso restituzioni, con i membri del collegio dei probiviri e dei garanti. “I provvedimenti per chi non ha rispettato gli impegni presi con i cittadini, al momento della candidatura, saranno commisurati alla gravità della violazione”, ha poi spiegato Jacopo Berti, membro del collegio dei probiviri, senza però parlare dei singoli casi, come quelli di senatori a rischio espulsione come Michele Mario Giarrusso o Lello Ciampolillo . “Deroghe? Casaleggio diceva che quando si deroga una regola praticamente la si cancella…”, ha tagliato corto.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Regionali Emilia-Romagna, la lettera di Julio Velasco: “Sostengo Bonaccini, il mio non è voto contro ma per chi ha fatto un buon lavoro”

next
Articolo Successivo

Governo, sulla prescrizione Zingaretti chiede al M5s di “scendere a compromessi”. E chiede la soglia al 5% nella legge elettorale

next