Abbattuta la statua dedicata a Malmoe al calciatore Zlatan Ibrahimovic. Dopo settimane di atti vandalici, la statua del calciatore, che è tornato nelle fila del Milan, è stata abbattuta nella notte. La scultura, che si trova all’esterno dello stadio della città svedese, è stata tagliata all’altezza dei piedi ed è caduta contro la recinzione metallica. Ai tifosi del Malmoe non sarebbe andata giù la decisione dell’attaccante svedese di acquistare il 50% dell’Hammarby, club di Stoccolma rivale proprio del Malmoe. La statua è stata rimossa ma è pronta per essere ricollocata in piedi. Non ci sono al momento notizie di arresti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morto Chris Barker, l’ex difensore di Barnsley e Qpr trovato senza vita in casa a 39 anni

next
Articolo Successivo

Daniele De Rossi si ritira: il centrocampista lascia il Boca Juniors e smette di giocare. “È un giorno triste, in futuro farò l’allenatore”

next