È stato ritrovato morto nella sua casa, nell’area di Cardiff, il giorno di Capodanno. Il calcio inglese è in lutto per la scomparsa di Chris Barker, ex difensore 39enne di, tra gli altri, Barnsley, Cardiff City, Queens Park Rangers e Plymouth Argyle. Ad annunciarlo è la World in Motion, agenzia di calciatori che ha rappresentato Barker nel corso della sua carriera: “Apprendiamo con grande tristezza della morte di Chris, eccezionale uomo e giocatore, che ha giocato oltre 500 partite“.

La Bbc riferisce che il corpo del calciatore è stato trovato senza vita alle 14 del 1 gennaio a Cyncoed, nell’area di Cardiff, e la polizia ha spiegato che la morte non è considerata “sospetta”. Dei fatti è stato informato anche un medico legale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milan, Zlatan Ibrahimovic atterrato a Linate: “Faccio saltare San Siro”. Cori e ‘assedio’ dei tifosi rossoneri

next
Articolo Successivo

Zlatan Ibrahimovic, abbattuta e danneggiata a Malmoe la scultura del calciatore

next