“Ho fatto già le congratulazioni all’amico Boris Johnson: abbiamo un ottimo rapporto personale, ci siamo sentiti e incontrati più volte, siamo rimasti che ci scambieremo presto delle visite, lui verrà a Roma e io a Londra“. Lo dice il premier Giuseppe Conte, a margine del Consiglio europeo, commentando la vittoria del leader dei Tory alle elezioni britanniche. “Confido – aggiunge il presidente del Consiglio – che potremo incrementare le relazioni commerciali e culturali tra i due Paesi”. La vittoria netta di Johnson “ci consente di prospettare un’uscita ordinata entro il 31 gennaio come preventivato, poi ci aspetta un negoziato fino al 31 dicembre dell’anno prossimo per il commercio e sarà difficile, perché i tempi sono stretti, ma confidiamo che i lavori preparatori lo porteranno a compimento facilmente”, ha aggiunto il premier Conte.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Elezioni Regno Unito: non amo le idee di Boris Johnson, ma la sua vittoria è un bene per tutti

next
Articolo Successivo

Elezioni Regno Unito, quella di Corbyn è una delle tante tragedie della sinistra europea

next