“Impegni per il prossimo anno? Abbiamo parlato del contratto di governo che vogliamo fare da gennaio perché è arrivato il momento di mettere nero su bianco tempi e temi”, così Luigi Di Maio al termine della riunione del Movimento 5 Stelle al Senato. “Credo sia utile che subito dopo la legge di Bilancio il presidente del Consiglio convochi i capi delegazione del governo per mettere i gruppi parlamentari al lavoro per programmare i prossimi tre anni”, ha continuato il ministro degli Esteri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mes, scontro tra Sensi (Pd) e Borghi: “Esigo risposte”, “Domande non pertinenti. Se vuole interrogare Barra Caracciolo lo faccia al bar”

next
Articolo Successivo

Sardine, Casapound: ‘Ci invitano in piazza? Ok, ma non cantiamo Bella Ciao’. I promotori di Bologna: ‘Sempre antifascisti, mai aperture’

next