“Durante una risonanza magnetica mi è stata trovata una cosa chiamata ‘demielinizzazione’ nella testa“, che, potenzialmente, può essere il sintomo della sclerosi multipla. Una presa d’atto che “per me è stato motivo per iniziare un percorso per migliorare e per scegliere le mie battaglie”. La nuova stagione de ‘La Confessione’ di Peter Gomez comincia in prima serata, alle 21.25, giovedì 5 dicembre sul Nove, con un’intervista esclusiva al rapper milanese Federico Lucia, in arte Fedez che rivela questa terribile “scoperta, fatta dopo un controllo medico”.

“Cosa farà in futuro?”, chiede il direttore de ilfattoquotidiano.it. “Eh, bella domanda. E’ successo un evento importante, difficile, che mi ha fatto capire le mie priorità – racconta Fedez – Durante una risonanza magnetica mi è stata trovata una cosa chiamata ‘demielinizzazione’ nella testa, che è una piccola cicatrice bianca. Sono dovuto restare sotto controllo perché, clinicamente, quello che mi hanno riscontrato è una sindrome radiologicamente verificata, ovvero la demielinizzazione è quello che avviene quando hai la sclerosi multipla“. L’ex giudice di X-Factor si commuove e raccoglie i pensieri: “Ti trovano questa cosa e ti dicono: ‘Guarda, devi stare sotto controllo’ perché può essere, come no, che si tramuti in sclerosi. Questo è stato per me il motivo di iniziare un percorso per migliorare e per scegliere le mie battaglie”, ha concluso il papà del piccolo Leone.

La Confessione (1 episodio x 70’ + 13 x 30’) è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play) e su sito app di Loft da giovedì 12 dicembre. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La Confessione (Nove), Peter Gomez intervista Fedez: “Un personaggio che dalle periferie è arrivato a un successo quasi mondiale”

next
Articolo Successivo

La Confessione (Nove), Fedez a Peter Gomez: “Da J-Ax e Rovazzi ferita profonda. Ho avuto la sensazione che sfruttassero la mia fragilità”

next