Durante l’informativa del presidente del Consiglio Giuseppe Conte sulle modifiche del Trattato sul Meccanismo europeo di stabilità, tra i banchi della Lega parte la protesta. I senatori leghisti fanno circolare un foglio con su scritto ‘Conte Pinocchio’, mentre un burattino è esposto sul banco del capogruppo della Lega, Massimiliano Romeo. Non tutti i parlamentari però comprendono di dover passare il foglio al vicino, tanto che che la “coreografia” si interrompe al Senatore William De Vecchis.

È la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati, dopo essersi accorta del foglio, a chiederne il ritiro e aggiunge: “C’è un Pinocchio, può toglierlo?”. I senatori del Carroccio quindi indicano il Presidente del Consiglio e la presidente sospende la seduta

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fondo salva-Stati, caos in Senato: Casellati richiama Salvini. Il leghista Centinaio a parlamentare della maggioranza: “Sei un cogl….”

next
Articolo Successivo

Governo, Conte: “Serve un cronoprogramma. Pd-M5s? Auspico si diano ampia traiettoria”. Orlando: “Siamo pronti, già in Emilia”

next