Ha avuto un malore e si è accasciato al suolo durante le riprese del popolare reality show a cui stava partecipando. “Non riesco a continuare, non riesco a correre“, sono state le sue ultime parole. È morto così a 35 anni Godfrey Gao, modello e attore taiwanese, molto noto in Asia così come in Canada, dove si era trasferito a vivere con la famiglia ancora bambino. Il giovane era tra i concorrenti di “Chase Me a Ningbo“, un reality sportivo in onda su Zhejiang Television che si gira a Singapore. Gao è collassato mercoledì sera davanti alle telecamere, mentre cercava di “fuggire” dai membri della squadra avversaria: il programma si basa infatti sulla sfida tra “inseguitori” e “fuggitivi”: subito soccorso sul posto dai paramedici, il modello è morto due ore dopo essere arrivato in ospedale per un attacco cardiaco.

Su Instagram sono state pubblicate alcune foto dei primi soccorsi: negli scatti si vedono gli altri concorrenti e i membri dello staff del programma accorrere intorno a Goe in modo concitato. Non si riesce a vedere l’attore e modello, ma si intuisce la gravità della situazione dai volti inquadrati nelle foto diffuse in Rete. La Jetstar Entertainment, società di management che gestiva gli impegni di Godfrey Gao, ha fatto sapere in un comunicato su Weibo, la piattaforma cinese che sostituisce Twitter approvata dal Governo della Repubblica, che Gao è stato dichiarato morto tre ore dopo l’intervento dei medici. “Tutti i fan che hanno amato Godfrey”, fa sapere la società aggiungendo chela sua morte è stata “estremamente dolorosa“. Il 35enne è diventato famoso nel mondo della moda per essere stato il primo volto asiatico di Louis Vuitton.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Flavio Briatore contro Carlo Calenda: “Non lo votano nemmeno i familiari: io ho vinto sette Mondiali, lui era portaborse di Montezemolo”

next
Articolo Successivo

Raffaella Fico: “I consigli sul sesso di Antonio Conte ai suoi giocatori? Io da donna mi sento più energica, poi non so…”

next