“Se c’è un campo in cui il mondo ha bisogno della nostra leadership è proteggere il clima. È un problema esistenziale per l’Europa. E come potrebbe non esserlo, quando vediamo Venezia sott’acqua e le foreste del Portogallo andare a fuoco?”. Certo, “sono cose che succedevano anche prima, ma mai con questa frequenza e intensità”. Lo sottolinea la presidente eletta della Commissione europea, Ursula von der Leyen, parlando nell’emiciclo del Parlamento a Strasburgo, aprendo il dibattito prima del voto sull’intero esecutivo da lei guidato. Von der Leyen ha passato in rassegna anche i membri della nuova Commissione, tra cui Paolo Gentiloni, col ruolo di commissario agli Affari economici.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Melania Trump sale sul palco per parlare ma gli studenti la accolgono con fischi e “buu”

next
Articolo Successivo

Finge di fare un tutorial di make-up per parlare dei campi di detenzione in Cina: così la 17enne aggira la censura

next